Il BMS-X rileva lo slittamento della ruota posteriore confrontando la velocità della ruota anteriore e di quella posteriore mediante i sensori ABS e i dati misurati dal giroscopio (sensore d'inclinazione). In questo caso la gestione del motore inizia a ridurre in modo corrispondente la coppia motrice riducendo l'angolo d'accensione, intervenendo nell'iniezione e modificando la posizione della valvola a farfalla.
A differenza dei precedenti sistemi ASC di BMW Motorrad, il controllo di trazione DTC impiega anche complessi cluster di sensori per determinare l'inclinazione del veicolo e per integrare i risultati nella regolazione. Il controllo di trazione DTC funziona con impostazioni che sono individuali per ciascuna delle diverse modalità di marcia assicurando in questo modo la massima sicurezza di guida in qualsiasi momento.
Nonostante il controllo dinamico della trazione (DTC) offra un prezioso supporto e rappresenti un'ulteriore sicurezza per il motociclista in fase di accelerazione, come l'ABS non può ridefinire i limiti imposti dalle leggi della fisica. Resta comunque possibile oltrepassare tali limiti a causa di valutazioni sbagliate o errori di guida che, in casi estremi, possono provocare una caduta. Il DTC (Dynamic Traction Control - controllo dinamico della trazione) assiste comunque il pilota nell'utilizzare al meglio e in modo più sicuro le opzioni di guida dinamiche. Per richieste specifiche, es. l'uso su pista, il DTC (Dynamic Traction Control) può essere tuttavia disattivato separatamente.
+ Leggi di più

Altra tecnologia nel dettaglio