CORPORATE GOVERNANCE E COMPLIANCE.

Al fine di sancire i principi di etica, di trasparenza e di eccellenza che BMW Group intende perseguire, BMW Italia S.p.A. ha deciso di adottare un apposito Codice Etico, adeguandosi ai più evoluti standards di governo societario, finalizzati ad una gestione ed organizzazione aziendale ottimale (c.d. Corporate Governance), e conformandosi ai principi contenuti nel Legal Compliance Code di gruppo, nonché nel Global Compact promosso dalle Nazioni Unite, e richiamati nel Sustainable Value Report del BMW Group.

Con il Codice Etico, BMW Italia S.p.A. intende adottare principi di legittimità, congruità, trasparenza e verificabilità, cui improntare la propria gestione, al fine di determinare importanti riflessi sul piano della reputazione aziendale, ossia dell’attitudine ad essere pubblicamente riconosciuta come Società socialmente responsabile, affidabile e corretta.

Infatti, il buon risultato dell’attività imprenditoriale di una Società è anche necessariamente collegato al buon rapporto con gli Azionisti, con i Collaboratori, con i Fornitori, con i Clienti e con la Realtà Economica in generale e, pertanto, assume un ruolo fondamentale la politica di trasparenza e di chiarezza che viene assunta sia nello svolgimento delle attività sociali, sia nella relativa informativa al pubblico.

Al tal fine, BMW Italia S.p.A. ha adottato il Codice Etico, disponibile all'interno della presente sezione, il quale pone dei principi e delle regole di condotta vincolanti per tutti i Collaboratori e i Partners i quali sono, dunque, tenuti ad attenersi ad un rigoroso rispetto dello stesso.

I principi su cui si basa il Codice Etico costituiscono anche il fondamento del Modello di organizzazione, gestione e controllo adottato da BMW Italia S.p.A. al fine di garantire una ragionevole prevenzione dei reati previsti nel Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231.


Per maggiori informazioni inerenti la “Compliance Organization” del BMW Group è possibile consultare il sito: www.bmwgroup.com

+ Leggi di più