• Sono aperte solamente alcune officine per fornire servizi di assistenza strettamente necessari, secondo quanto stabilito dai DPCM ed Ordinanze Regionali vigenti. La maggior parte delle strutture opera esclusivamente su richiesta specifica del cliente previo contatto telefonico.

  • Le Concessionarie organizzate BMW Motorrad sono contattabili tramite i canali pubblicati sui relativi profili social e siti internet (non tutti le Concessionarie potrebbero essere al momento raggiungibili).

  • È sempre possibile richiedere un preventivo tramite il configuratore che trovi sul nostro sito (alcune Concessionarie potrebbero non rispondere alla tua richiesta perché non attive).

  • È possibile fissare un appuntamento esclusivamente per gli interventi di emergenza necessari a garantire la mobilità del Cliente, in conformità con le direttive vigenti. Puoi prenotarlo direttamente online tramite il Service Check-in o, in alternativa, contattando i Centri Autorizzati BMW Motorrad. 
    Le Concessionarie organizzate BMW Motorrad sono contattabili tramite i canali pubblicati sui relativi profili social e siti internet (non tutte le Concessionarie potrebbero essere al momento raggiungibili).

  • Successivamente alla richiesta di sospensione, potrebbe essere addebitata una rata a fronte di effetti presentati all’incasso nelle settimane precedenti alla concessione della sospensione. Tali importi saranno prontamente rimborsati.

  • Sarà cura della tua Concessionaria di fiducia contattarti non appena sarà possibile ritirare la tua moto.
    La nostra rete di vendita opera nel rispetto dei regolamenti vigenti a tutela della sua clientela.

  • Nel rispetto dei DPCM e delle Ordinanze vigenti nella tua regione di appartenenza inerenti la mobilità e le indicazioni del Ministero della Salute per il contenimento del rischio di contagio da Covid-19 ti invitiamo a contattare la tua Concessionaria per concordare le possibili modalità di gestione del veicolo oggetto del tuo contratto in scadenza.

    Il Contact Interaction Center di BMW Bank GmbH – Succursale Italiana è a tua disposizione. Potrai contattarci telefonicamente al numero +39 02.51610511 (da Lun a Ven dalle ore 8.30 alle ore 19.30) o via email al seguente indirizzo directbusiness@bmw.it per richiedere la dilazione di pagamento del valore residuo oppure a riscatti@bmw.it per altri aspetti relativi alla gestione finale del tuo contratto.

    Ti ricordiamo inoltre che è a tua completa disposizione l'area clienti on line dove potrai gestire il tuo contratto finanziario in totale autonomia e riservatezza nonché consultare e richiedere, gratuitamente, tutti i documenti ad esso connessi. 

  • In relazione alla diffusione dell’epidemia da Covid-19 ed alle recenti misure emanate dal Governo a sostegno dell’economia, ti informiamo che BMW Bank si impegna a valutare le richieste dei Clienti nel pieno rispetto di quanto previsto dal Decreto Legge N° 18 Art.56 del 17/03/2020. Per informazioni è possibile quindi inviare la propria Richiesta Online.

  • La sospensione è valida dal momento in cui BMW Bank prende in carico la richiesta e dura fino al 30/09/2020. Il Cliente riprenderà a pagare dal mese di Ottobre 2020.

  • Le rate sospese verranno accodate dopo l’ultima rata prevista dal piano finanziario, mantenendo invariate le scadenze e gli importi di eventuali maxirate o riscatti, qualora presenti nel contratto.

    Alla riattivazione del contratto, per finalità puramente amministrative, saranno emesse tutte le fatture relative alle rate sospese accodate e non pagate. Le stesse verranno addebitate con periodicità mensile e non in un’unica soluzione.

  • BMW Bank provvederà a confermare via mail la presa in carico della richiesta di sospensione e, a seguito di valutazione, l’eventuale accettazione della stessa.

  • Sì. È possibile riprendere i pagamenti prima del 30/09/2020, inviando formale richiesta all’indirizzo email amministrazione@bmw.it.

  • La situazione è in continua evoluzione e, ad oggi, non vi è la sospensione dal pagamento del tributo a livello nazionale ma è facoltà di ogni singola Regione stabilire e concedere un’eventuale proroga per il versamento.

  • Per i contratti di finanziamento denominati Select o con Maxirata finale, la scelta tra le opzioni contrattualmente previste andrà esercitata entro i termini originariamente pattuiti. 

  • Anche per i contratti di locazione finanziaria, la facoltà d’acquisto o di restituzione dovrà essere esercitata alla scadenza naturale del contratto.

  • La carta di circolazione ha una validità di 60 giorni a decorrere dalla data di fine locazione riportata sulla stessa.

    Solo per le vetture aventi la carta di circolazione scaduta tra il 23 febbraio 2020 e il 15 maggio 2020, l’aggiornamento dovrà essere effettuato entro i 60 giorni a decorrere dal 15 maggio 2020.

Per ulteriori approfondimenti, Ti invitiamo a consultare le risposte alle domande più frequenti in merito ai provvedimenti economici assunti dal Governo per contrastare l’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19 pubblicate sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze

spinner