Il motore è regolato da un sistema di gestione interattivo composto da Motronic, da un convertitore catalitico e da un sensore dell'ossigeno che opera efficacemente per ridurre i livelli inquinanti. Per depurare i gas di scarico viene impiegato un convertitore catalitico a base metallica, che utilizza metalli preziosi come il palladio e il rodio sulla propria superficie.
Questi metalli preziosi catalitici convertono le sostanze pericolose come il monossido di carbonio, gli idrocarburi e gli ossidi di azoto in sostanze non pericolose. La chiave per l'efficacia del convertitore catalitico è la proporzione dell'aria rispetto al carburante nel processo di combustione. Una proporzione di 14,7 parti di aria e una parte di carburante è ideale.
Il sensore di ossigeno misura il contenuto di ossigeno residuo nei gas di scarico e fornisce così all'unità di comando i dati di cui ha bisogno per stabilire il rapporto tra aria e carburante. Questo assicura livelli di scarico appropriati per la protezione ambientale a lungo termine.
Un convertitore catalitico a circuito chiuso è installato negli impianti di scarico di alta qualità e con il suo sound entusiasmante costituisce un'ottima sintesi per le moto moderne, per il pilota e per l'ambiente.
+ Leggi di più

Altra tecnologia nel dettaglio