Sul tappeto verde a Cannes.

Il BMW C evolution al Green Me Festival

Tutela dell'ambiente in un luogo famoso

Tanto valeva rimanessero a Cannes le star del cinema di Hollywood perché molti volti famosi dell'industria media sono tornati a Cannes poco dopo, con un obiettivo chiaro: la sostenibilità. Scegliendo luoghi sotto i riflettori, come Berlino subito dopo la Berlinale (il festival del Cinema) o questa volta Cannes, il Green Me Festival punta a lasciare il segno. I film che parlano di tematiche ambientali, i workshop e tutti i dibattiti sono volti a risvegliare la coscienza ambientale delle persone.

+ Leggi di più

Un'idea che secondo Nicolai Niemann, presidente del festival e utente di elettromobilità, sta veramente avendo successo. "Il festival è in continua crescita. Le persone sono interessate alla problematica. Non vogliono più fare affidamento sui governi per tutelare l'ambiente. I Social media danno loro nuovi poteri per influenzare le decisioni. Tutto ciò ha fatto in modo che la sostenibilità non fosse più di nicchia, ma di dominio pubblico".

+ Leggi di più

Il Green Me Festival non riguarda solo i film come tali, ma anche la loro capacità di attirare l'attenzione e di fare la differenza. Il coinvolgimento di giovani talenti è quindi fondamentale. A Cannes sono stati presentati, acclamati e premiati i film prodotti da studenti talentuosi e sconosciuti provenienti da scuole superiori e da università. Registi, attivisti ambientali e imprenditori hanno formato dei gruppi per discutere di "Ocean, Life, Water" (Oceano, Vita, Acqua), il tema principale del festival di quest'anno. Per rilassarsi un po' i partecipanti hanno potuto provare il BMW C evolution nei pittoreschi dintorni di Cannes.

+ Leggi di più

Il Green Me Festival si è svolto in concomitanza con il Cannes Lions, dove i creativi più brillanti sono stati premiati con l'equivalente degli Oscar per la pubblicità. Grazie alle attività promozionali svolte sulla famosa Croisette, gli organizzatori del Green Me hanno portato le persone a un evento alternativo. "Siamo venuti a Cannes perché è da qui che parte la comunicazione e questo è fondamentale. La problematica della sostenibilità deve essere discussa apertamente in modo tale che tutti vedano e sentano", dichiara Nic Niemann, che è certo del fatto che "ci sono ottime ragioni economiche per essere più ecologici". E ha aggiunto: "Vogliamo motivare le persone a impegnarsi nella sostenibilità".

+ Leggi di più
«
Ci sono buone ragioni economiche per essere ecologici. Vogliamo motivare le persone a impegnarsi nella sostenibilità.
»

Nic Niemann

Presidente del festival e utente dell'elettromobilità

Eroi dei film e attori protagonisti

Fare la differenza e diventare un eroe da film: questa è la sensazione che portano a casa coloro che partecipano al Green Me Festival. Le presentazioni nella villa del Think Tank hanno mostrato che forma può assumere l'iniziativa individuale e cosa può produrre. Tra gli altri Pascale Vaillant, Vice sindaco di Cannes, ha parlato del ritorno dell'agricoltura a Cannes e del trattamento delle acque in città, che è stato portato ai massimi livelli in Francia da lei e dai suoi colleghi.
BMW Motorrad vuole andare oltre e fare anche lei la differenza. Con BMW C evolution ha lanciato uno scooter elettrico che risponde alle questioni fondamentali del nostro tempo. Il maxi scooter a emissioni zero è la soluzione intelligente all'aumento del traffico e dei costi energetici in aumento, e al crescente bisogno di una mobilità ecosostenibile. "Ho fatto un'escursione in montagna con il C evolution", spiega Nic Niemann. "Il maxi scooter è veloce e ti fa sentire sicuro. È stata un'esperienza veramente intensa".
+ Leggi di più
Altre storie che potrebbero interessarti.
Moto adatte.
spinner