Il tuttofare degli stuntman.

I migliori suggerimenti e trucchi di Chris Pfeiffer.

Si è appena assicurato il titolo mondiale per la quarta volta. I suoi spettacoli hanno causato abbastanza trambusto. Chris Pfeiffer è diventato un'icona nel panorama dello stunt riding. Quindi non sorprende che Tom Cruise abbia chiesto allo stuntman una performance personale.

Mission: Impossible? No se Tom Cruise richiede una performance.

Mission: Impossible? No se Tom Cruise richiede una performance.

Alla prima europea del film "Mission: Impossible - Protocollo Fantasma", Tom Cruise ha chiesto a Pfeiffer una performance. Persino Pfeiffer ne è rimasto sorpreso. "Il mio compito era scaldare la folla fino all'arrivo sul red carpet di Tom Cruise di fronte al BMW Welt centre. Ed è esattamente ciò che ho fatto. Quando Tom mi ha visto in tenuta da motociclista mi ha chiesto perché non ero in sella alla mia moto. Ho spiegato la situazione e ha detto: "No, voglio vederti esibire". Così ho colto l'opportunità", dichiara Pfeiffer e aggiunge: "Ero così sorpreso. Ero già contento di essere uno dei protagonisti di questa prima, ma ricevere una richiesta di esibizione personalmente da Tom è stato incredibile".

+ Leggi di più

Un test di forza con una pallina da golf.

Un test di forza con una pallina da golf.

Dopo essere stata colpita una pallina da golf accelera da 0 a 100 km/h in soli 0,25 millisecondi. Una moto o un'auto possono eguagliarla? Nell'agosto 2006, Hans-Joachim Stuck su una BMW M5 e Pfeiffer su una K 1200 R hanno accettato la sfida al BMW International Open di Monaco di Baviera. Il loro avversario sul tee: l'ex-vincitore della Ryder Cup, Ian Poulter.

+ Leggi di più

Pfeiffer vince il Campionato a Zurigo.

Pfeiffer vince il Campionato a Zurigo.

Nel 2007 Pfeiffer ha avuto la meglio su 16 avversari sulla sua F 800 e ha vinto il Campionato del mondo di stunt riding di fronte a 60.000 spettatori con un punteggio finale quasi pieno. "È stato incredibile come i concorrenti hanno fatto i loro trick e le loro acrobazie", afferma Pfeiffer dopo l'evento a Zurigo.

+ Leggi di più

Devi guidare sopra questo ponte.

È stato il suo sogno per dieci anni. Nel 2008 si è finalmente trasformato in realtà: Pfeiffer ha attraversato un ponte strallato in Italia con la BMW G 450 X. L'unica cosa su questa acrobazia: stava per attraversare un arco largo due metri sopra al ponte. Pfeiffer aveva un solo tentativo a disposizione. Il fotografo Bernhard Spottel ha immortalato questo momento.
"Una volta partito non puoi più tornare indietro: devi semplicemente continuare a guidare altrimenti cadi negli abissi. Se sbagli già dal momento del via, sei in grave pericolo", afferma Spottel. Pfeiffer ha sotto controllo questa audace manovra. Nel punto più alto del ponte era a circa 20 metri sopra l'acqua. "Guidare sopra l'arco del ponte è stato un sogno che si è trasformato in realtà per me", dichiara Pfeiffer dopo la sua acrobazia.
+ Leggi di più

Stunt trophy in Austria.

Stunt trophy in Austria.

Nel 2008, alcune settimane dopo il suo infortunio alla schiena, Chris era già in sella alla sua moto. Nella città austriaca di Roethis, ha vinto il titolo di miglior stuntman al Campionato europeo di stunt riding per la terza volta di consecutiva.

Pfeiffer era in testa dopo ogni round e ha accumulato 200 punti nelle semifinali e nelle finali. Ha vinto la competizione con un incredibile punteggio di 601 punti, quasi 50 in più rispetto al secondo classificato, Zoltan Angyal, su una Kawasaki. "È stata una grande conferma essere in testa nei tre round", ha dichiarato Pfeiffer dopo la gara.

+ Leggi di più

Terzo titolo mondiale.

Terzo titolo mondiale.

Le possibilità di vincere un terzo titolo mondiale nel Campionato di stunt riding indoor nel 2009 erano molto poche. Pfeiffer saltò il primo giorno di allenamento a causa d'influenza. E inoltre fece delle competizioni molto dure. Nel primo turno di qualifiche, Chris fu capace solo di conquistare un terzo posto. "Non mi sentivo in forma e posso considerarmi fortunato ad aver gestito il terzo posto", afferma Pfeiffer. Ebbe più fortuna nel secondo turno di qualifiche riuscendo a entrare in finale. Ma nella seconda tappa cadde durante il "touch-ground circle" – un'impennata a una mano inventata da Pfeiffer. Questa caduta gli costò dei punti. Nonostante ciò impressionò la giuria con le sue acrobazie e vinse la competizione. "Quando vidi il risultato nero su bianco ero felicissimo", afferma Pfeiffer dopo la sua vittoria.

+ Leggi di più

Sconfinato.

Sconfinato.

Nel settembre 2009, Chris ha intepretato il ruolo principale in un video mozzafiato con la sua F 800 R: Pfeiffer ha eseguito delle impennate mozzafiato 19 piani sopra Monaco di Baviera, sul tetto dell'edificio BMW. Più di due milioni di fan in tutto il mondo hanno visto il suo video su YouTube.

+ Leggi di più

Una vittoria per Pfeiffer e la BMW F 800 R.

Una vittoria per Pfeiffer e la BMW F 800 R.

In giugno 2010, Chris ha difeso con successo il suo titolo con la F 800 R al German Stuntriding Open sul circuito di Hockenheim. "Sono stato molto contento di vincere. Solo i migliori piloti del mondo partecipano ed eseguono dei trick nuovi ed estremamente difficili", dichiara Pfeiffer dopo la sua gara.

+ Leggi di più

Più veloce, più in alto, più coraggioso: Pfeiffer al BMW Motorrad Days.

Fin dalla sua prima performance fino all'ultima nel 2015, Pfeiffer è stato una delle attrazioni live più seguite al BMW Motorrad Days.
Impennate in piedi senza mani o stoppie sulla ruota anteriore, le esibizioni di Chirs Pfeiffer, zeppe di acrobazie e trick, sono state mozzafiato e uno dei momenti salienti a Garmisch-Partenkirchen.
+ Leggi di più

Un bacio per lo stuntman.

Uno stoppie per un bacio. Nel 2013, Alena Gerber ha dato un bacio a Chris Pfeiffer al BMW Motorrad Days a Garmisch-Partenkirchen. La modella è una presentatrice e motociclista. Dato che è una grande fan di Pfeiffer è stata molto felice di questa affettuosa acrobazia.
+ Leggi di più
Altre storie che potrebbero interessarti.
Moto adatte.