Esperti di customizzazione al lavoro.

BMW R nineT Soul Fuel Challenge.

Un'idea venuta dall'Olanda ha causato un prurito alle mani agli esperti customizzatori e ai fan di moto custom: in collaborazione con una famosa rivista di moto, dei famosi customizzatori sono stati invitati a sviluppare la loro versione custom della BMW R nineT. Poi da una selezione di schizzi, i fan hanno votato quale versione sarebbe stata effettivamente realizzata. Già l'idea del nome suona promettente: BMW Soul Fuel Challenge.

La BMW R nineT era appena stata presentata e gli esperti customizzatori nelle loro officine e garage avevano già iniziato a innervosirsi. Questa moto era un chiaro invito a una customizzazione di alta qualità. Bisognava semplicemente customizzarla subito. Da allora la R nineT ha già spinto alcuni specialisti come Urban Motor, El Solitario, Blitz, Roland Sands e UCC a produrre modifiche spettacolari. I risultati? Tutti diversi. Ma tutti i progetti hanno una cosa in comune: il sogno di un motociclismo personalizzato.
In Olanda, gli importatori di BMW Motorrad hanno adottato un altro interessante approccio: gli esperti custom hanno sottoposto le loro idee per la R nineT. Successivamente i fan e le parti interessate hanno potuto scegliere il loro modello preferito in base agli schizzi. Quindi il pubblico è stato in grado di determinare quale schizzo di R nineT customizzata sarebbe diventato reale. BMW Motorrad Olanda ha organizzato la campagna insieme alla rivista BigTwin. E nel farlo ha creato il primo "BMW Soul Fuel Challenge".
+ Leggi di più

"BMW Elegant Bastard" di Smokin’ Motorcycle.

"BMW Elegant Bastard" di Smokin’ Motorcycle.

Maarten Timmer e Rob van der Heijden di Smokin’ Motorcycle hanno battezzato il loro concept basato sulla R nineT "BMW Elegant Bastard". Maarten spiega perché: “'Elegant (elegante) si riferisce alla qualità e all'artigianalità espressa da questa moto, come il serbatoio in alluminio realizzato a mano o la sella in pelle di bufalo pieno fiore. Abbiamo voluto basarci sulla qualità per cui BMW è rinomata nel design del moderno falso telaio realizzato in alluminio con stampa CNC e i paramotore in carbonio.

Pensiamo anche di divertirci con il design e abbiamo aggiunto alcune caratteristiche tipiche di Smokin’ Motorcycles' come la tripla piastra lavorata al CNC, gli orologi asimmetrici e i manubri piatti con il finale della barra caratterizzato da dettagli in pelle”. Il risultato è uno schizzo chiaro che non è così radicale. Ma è così simile alla R nineT originale che piacerà anche a molti puristi.

+ Leggi di più

La "Café-Scrambler" di Arno Koorevaar.

La "Café-Scrambler" di Arno Koorevaar.

Il design di Arno Koorevaar per la sua R nineT è difficile da inquadrare in una sola categoria. Arno spiega: "Il mio custom design per la R nineT è un incrocio tra una café racer e una scrambler. Si potrebbe dire che è stata disegnata per persone che vogliono prendere la scorciatoia per andare al pub. Anche se significa andare fuori strada tra prati e sentieri nei boschi. Le basi della moto, incluso il telaio e il blocco motore, rimangono le stesse, ma ho voluto aggiungere una carenatura café-racer retro insieme a elementi moderni e a un bel supporto faro.

Potrebbe sembrare una monoposto nello stile café-racer, ma in realtà basta rimuovere il codino per lasciare spazio al tuo passeggero. Alzerò anche il sistema di scarico per seguire lo stile della linea dal serbatoio alla sella. Ho anche montato un paramotore e alzato la piastra di protezione anteriore per lasciare spazio a grossi pneumatici. Dispone anche di un manubrio alto e largo verniciato e cerchioni in argento con profili blu". Il risultato: una combinazione insolita di café racer, moto off-road e scrambler.

+ Leggi di più

"HP nineT" di High Octane.

"HP nineT" di High Octane.

C'è un grande lavoro di design dietro alla HP nineT. Lo schizzo è stato realizzato da Ruben Ooms. L'uomo dietro al concept è Jeffry Sol dell'High Octane Speed Shop. Ci spiega: "Vorrei che tutte le parti in metallo fossero realizzate a mano in alluminio, incluso il paraurti anteriore, il cupolino, la carenatura inferiore, il pannello termico posteriore e il collettore d'aspirazione".

La finitura sarà poi una combinazione di alluminio spazzolato e lucidato. Poi direttamente sull'alluminio vorrei mettere una riga. Il serbatoio rimane lo stesso della R nineT originale. Il design della sella è ispirato all'iconica griglia della BMW 327 del 1937, finita con il logo BMW dell'epoca. L'uscita gas di scarico è integrata nella sella posteriore, dotata di schermo termico e rifinita con una pellicola riflettente oro. Lo scarico è realizzato interamente in acciaio inox con rivestimento ceramico bianco. Sull'estremità anteriore vorrei incorporare un faro a LED JW Speaker nella parte sinistra del cupolino e poi a destra ci sarà una presa in alluminio che si collega alla presa d'aria originale della R nineT sul serbatoio”. È chiaro: un designer ambizioso che descrive un design ambizioso.

+ Leggi di più
Altre storie che potrebbero interessarti.
Moto adatte.
spinner