IL PROGETTO GIAPPONESE DELLA R9T.

Un nuovo capitolo nella customizzazione.

I protagonisti: quattro customizzatori giapponesi, tutti professionisti riconosciuti nel loro settore. La storia: a ognuno di loro era stata data una BMW R nine T e totale carta bianca nella customizzazione della moto. Le loro radici comuni erano le diverse influenze nel vivace settore della customizzazione giapponese.

Per non parlare del loro atteggiamento di non scendere a compromessi, della loro individualità e dell'ossessiva attenzione per il dettaglio. Ciò che ne è scaturito sono state delle moto assolutamente uniche, ognuna espressione della firma distintiva del suo creatore. I risultati sono andati oltre le aspettative. Infatti le moto rappresentano un nuovo capitolo nella storia della customizzazione.

Quattro customizzatori, una missione.

Shiro Nakajima

Shiro Nakajima

Shiro Nakajima ha aperto il suo negozio di customizzazione Ritmo-Sereno nel 2001. È diventato famoso per la sua moto customizzata BMW "Cafe Racer". Ora lavora nel suo studio, 46Works, a Yatsugatake, Giappone. È specializzato nella realizzazione e manutenzione di moto personalizzate. Ha anche iniziato a produrre parti di auto classiche e prevede di iniziare a fabbricare ammortizzatori originali. Prima di aprire la sua officina, Shiroh era un autore ed editore di riviste automotive e un musicista professionista.

+ Leggi di più

Hideya Togashi.

Hideya Togashi.

Hideya Togashi ha ricevuto il premio Best Of Show Motorcycle all'Hot Rod Custom Show (HRCS) di Yokohama nel 2006 e 2007. I design di Hideya sono stati presentati alle mostre di moto custom in Europa e si è fatto una reputazione in questo settore. Rivolge un'attenzione particolare alle prestazioni e al design delle sue moto. Il risultato sono moto discrete e senza fronzoli. Offre anche design basati sui nuovi modelli sportivi. Ritiene che le prestazioni dovrebbero sempre tradursi in un maggiore piacere di guida. E la promozione del piacere di guida è stata la missione di Hide Motorcycle sin dall'apertura della sua officina nel 2003.

+ Leggi di più

Go Takamine

Go Takamine

Moto come la Harley Davidson, la Triumph, la Yamaha SR, la XS e la Kawasaki W650 hanno abbattuto gli steccati e unito le generazioni. Chopper, bobber, tracker e moto d'epoca MX sono caratterizzate da design completamente diversi. Un'inconfondibile percezione per la strada è stato uno dei marchi del Brat Style sin da quando ha aperto l'officina nel 1998. Più recentemente l'officina ha prodotto delle moto MX retro basate sulla Yamaha SR. Al Brat Style Go, Takamine produce una gamma di pezzi originali e moto personalizzate. Gareggia anche nelle competizioni Twinshock MX.

+ Leggi di più

Kaichiroh Kurosu.

Kaichiroh Kurosu.

Kaichiroh Kurosu ha ricevuto il premio Best Of Show Motorcycle all'Hot Rod Custom Show (HRCS) di Yokohama nel 2012 e 2013. All'HRCS partecipano più di 650 concorrenti provenienti da ogni parte del mondo. Si tratta dell'evento più importante per le moto custom e stock, per il design concept e per la migliore ingegneria creativa. La sua doppia vittoria prova che Kaichiroh Kurosu è tra i migliori nel suo settore. Ha aperto la sua officina nel 2000. L'attenzione per il dettaglio è la sua massima priorità. La prova sono le meravigliose linee sinuose e i profili dei suoi pezzi fabbricati con cura che vengono poi assemblati per creare delle moto di una bellezza unica.

+ Leggi di più

Quattro customizzatori, quattro filosofie.

Quattro customizzatori, sorprese infinite.

Altre storie che potrebbero interessarti.
Moto adatte.
spinner