"Qualsiasi cosa faccia deve rendermi felice".

Intervista alla pilota di moto vintage e fan della scrambler Joy Lewis.

Perché seguire la massa se puoi divertirti di più creando una nuova tendenza? Il nome di Joy Lewis è entrato a far parte del programma. Una chiacchierata con uno spirito gioioso anticonformista e che vive seguendo il suo stile.

Joy, perché sei così affascinata dalle moto?
Ho sempre avuto questa passione per le moto. Mio padre mi raccontava sempre tante cose sui suoi rally nel deserto. Quando avevo dodici anni, mio nonno mi ha insegnato a guidare la sua Honda e subito ne sono stata attratta. Per me il motociclismo è entusiasmante, è un'avventura e sintetizza tutto ciò che significa guidare una moto. Mi piace anche sperimentare nuove cose a ogni tour.
Hai partecipato al "Babes Ride Out". Di cosa si tratta?
Al "Babes Ride Out", i motociclisti si incontrano nel mezzo del deserto. È un'opportunità fantastica per le donne per condividere la passione per le moto: neofite o esperte, giovani e meno giovani.
Ma non ci sono ancora così tante donne che guidano la moto, vero?
Nel frattempo, circa il 14% dei motociclisti sono donne e con le nuove moto più piccole e leggere che il mercato propone ce ne sono sempre di più. Non mi piace discutere sempre delle differenze dello stile di guida maschile e femminile. Guido ogni giorno con i ragazzi e gareggio contro di loro nelle gare. Mi trovo spesso a essere all'altezza di questo stile di vita molto più di quanto lo sono loro!
+ Leggi di più
In giro insieme a Joy Lewis e alla sua R nineT Scrambler
Se dovessi scegliere, dove andresti?
Attualmente sono nel mezzo di una programmazione. Mi piacerebbe girare l'Alaska, il mio stato di origine. Mi piacerebbe anche passare un po' di tempo in Sudamerica o girare l'Europa in moto. La lista potrebbe essere infinita. Perché ho ancora così tanto da scoprire, insieme alla mia moto e alle persone che condividono la mia passione per tutto ciò che ha due ruote. Non riesco a immaginare un'escursione senza moto.
Come deve essere la giornata perfetta con una R nineT Scrambler?
Mi sveglio presto, carico sulla moto qualche indumento di ricambio, le cose per la notte e gli attrezzi da campeggio e parto senza una meta precisa e con tutto il tempo del mondo. Mi piacciono le escursioni improvvisate e mi piace che siano gli abitanti della zona a farmi scoprire le strade migliori. Con una moto come la R nineT Scrambler è facile andare dappertutto.
+ Leggi di più
La R nineT Scrambler è sinonimo di libertà, anticonformismo e stile di vita indomito. Ti si adatta?
Uau, domanda profonda. La mia famiglia non mi ha mai detto cosa ragazze e ragazzi dovessero fare o non fare. Quindi non ho mai avuto quella sensazione di non essere autorizzata a fare qualcosa. La mia indipendenza è stata sempre importante e la mia famiglia mi ha sempre sostenuta in questo. Con un nome come il mio, "Joy" (Gioia in italiano), penso sia chiaro che non ero una bambina triste. Ecco perché cerco di divertirmi in tutto ciò che faccio.
Hai un motto nella vita?
Oggi è IL giorno. Oppure: la vita è breve, mangia prima il dolce. Penso che entrambi significhino la stessa cosa.
Per favore termina la frase: per me il motociclismo è ...
Vita.
+ Leggi di più
«
Quando sono in sella alla moto è semplicemente adrenalina pura! È eccitante, da i brividi, è gioia pura. Questo è realmente ciò che mi trasmette. È un sentimento d’amore!
»

Joy Lewis

Anticonformista. Selvaggia. Raffreddata ad aria.

Senti il vento, piega in ogni curva e assapora la libertà ogni metro che percorri: la BMW R nineT Scrambler ti darà la possibilità di essere ciò che sei. Decisa, anticonformista e contro ogni regola: va ovunque tu vuoi. Questa moto è fatta per chi vuole una moto purosangue, dal design minimalista e fuori dagli schemi.

Tutto sulla R nineT Scrambler
Altre storie che potrebbero interessarti.
Moto adatte.