The Great Escape.

VISION NEXT 100: La moto del futuro.

Il futuristico veicolo a due ruote attraversa l'auditorium, un bagliore nero intenso a forma di triangolo illumina il blu e il bianco del logo BMW. La guidatrice indossa solo un visore, che somiglia a un paio di occhiali del prossimo secolo, al posto del casco. Si ferma e si alza dalla sella, senza nemmeno poggiare i piedi a terra. La vision bike è stata presentata alla mostra "iconic impulses". Il BMW Group Future Experience, che celebra la première mondiale a Los Angeles, trasporta lo spettatore nell'anno 2130.

+ Leggi di più

Un'epoca in cui la mobilità è ancor più diversificata e interconnessa; un'epoca in cui la digitalizzazione assume una forma che oggi percepiamo come surreale; un'epoca in cui il motociclismo diventa un'esperienza analogica e allo stesso tempo straordinariamente emozionale. "La moto costituisce la mia via di fuga dalla vita quotidiana. Dall'istante in cui salo in sella, tutto ciò che provo è assoluta libertà – La grande fuga," afferma Edgar Heinrich, responsabile della progettazione presso BMW Motorrad.

+ Leggi di più

Libertà assoluta.

Libertà assoluta.

Assieme al suo team di progettazione, Edgar Heinrich ha delineato questo scenario futuro, sulla cui base ha progettato il veicolo VISION NEXT di BMW Motorrad. "In fase di sviluppo di una moto, di solito guardiamo avanti di circa cinque o dieci anni. Quindi, dare uno sguardo ancora più in là nel futuro è stato entusiasmante e suggestivo," Edgar Heinrich disegna l'immagine. I designer presumono che in 30 anni la maggior parte dei veicoli si guiderà autonomamente. La vita è stipata nelle città e organizzata attraverso i servizi digitali. Sempre più digitalizzata, sempre più interconnessa, sempre più automatizzata. Durante la presentazione, risulta chiara l'importanza di una "oasi" analogica, che restituisca alle persone la sensazione di libertà.

+ Leggi di più

Libertà significa sperimentare l'ambiente con tutti sensi, sentire le forze centrifughe, l'accelerazione e il vento. E l'ideale sarebbe senza casco o abbigliamento protettivo. Nemmeno la moto BMW VISION NEXT 100 ne ha bisogno. Perché il "compagno digitale", ovvero un'unità funzionale che consiste della moto e della propria versione dell'equipaggiamento del pilota, garantisce un elevato livello di sicurezza. Il compagno digitale agisce dietro le quinte in modo impercettibile e interviene sempre laddove richiesto o desiderato. "La cosa importante era lasciare inalterata l'esperienza di guida analogica. Lo schermo e il concetto operativo agiscono in maniera così discreta che creano un movimento naturale e familiare ", spiega Holger Hampf, responsabile della progettazione ed esperienza cliente presso il gruppo BMW.

+ Leggi di più
«
"La moto costituisce la mia via di fuga dalla vita quotidiana. Dall'istante in cui salgo in sella, provo totale libertà - la grande fuga.
»

Edgar Heinrich

Responsabile della progettazione moto di BMW

È ancora una roadster.

È ancora una roadster.

Tutta nuova, ma comunque la BMW Motorrad VISION NEXT 100 cattura gli elementi dal passato di BMW Motorrad: telaio nero triangolare, linee bianche, classico motore boxer. In sella, il veicolo somiglia a una naked. Di conseguenza, l'ergonomica e la posizione di guida sono costruite come su una roadster. Il design anteriore è minimalista e ridefinito con dettagli di elevata qualità. Sopra la ruota anteriore, un grande riflettore metallico è integrato nel telaio. Funge da guida per il vento e con il parabrezza integrato assicura un flusso dell'aria aerodinamicamente ottimizzato.

+ Leggi di più

Gli elementi del corpo come la sella, il telaio superiore e il parafango anteriore, sono in carbonio. Le due delicate luci rosse fungono da luci di posizione e indicatore di direzione. Le gomme hanno una funzione di smorzamento e si adattano attivamente al terreno. Sulla destra del manubrio spicca la leva oscillante rossa. Consapevolmente progettata come elemento meccanico, blocca la maniglia dell'acceleratore o la rilascia.

+ Leggi di più

Il telaio segue la ruota.

Il telaio nero triangolare ricorda visivamente la R 32 del 192, la prima moto BMW. Tuttavia, il telaio ha delle funzionalità che poco hanno a che vedere con l'originale. Il Flexframe è flessibile e consente sterzate senza le giunzioni cui siamo abituati ai nostri giorni. Se il manubrio è in movimento, l'intero telaio cambia forma e agevola il cambio di direzione. A seconda della situazione del traffico, le forze richieste variano: sterzare è facile in particolare a veicolo fermo, mentre il telaio è rigido ad alte velocità. Le superfici sono fissate in modo da offrire una protezione dal vento e contro le intemperie di una moto completamente chiusa. La superficie del telaio è fatta di tessuto nero opaco.

+ Leggi di più

Motore boxer a zero emissioni.

Motore boxer a zero emissioni.

Un motore speciale viene montato al centro del telaio. Rappresenta allo stesso tempo un elemento di stile e un ricordo del passato. Nella forma e nelle prestazioni, assomiglia al motore boxer BMW, ma contiene l'unità di azionamento a zero emissioni. A seconda della situazione di guida, la forma esteriore del motore boxer cambia. A veicolo fermo, resta aderente.

+ Leggi di più

Non appena si comincia a correre, il blocco motore sporge da lati. Così facendo, ne beneficia l'aerodinamica e la protezione contro le intemperie durante la corsa. L'alluminio lucido in questa sezione trasuda quella vibrazione di alta qualità.

+ Leggi di più

Auto-bilanciamento: nessuna possibilità di rovesciamento.

A una moto non serve il cavalletto. Non quando i sistemi di assistenza assicurano un equilibrio perfetto. L'auto-bilanciamento consente alla VISION NEXT 100 BMW Motorrad di restare stabile in corsa e anche da ferma. Questo migliora la sicurezza del guidatore. E rende le cose più facili ai principianti, perché sono guidati in sicurezza in tutte le situazioni di guida e non possono cadere. Anche i biker esperti possono beneficiare dell'auto-bilanciamento, perché la moto diventa ancora più agile, rendendo l'esperienza di guida ancor più dinamica. I sistemi di assistenza aumentano anche le capacità del guidatore. Indipendentemente dall'abilità e dalla pratica, i guidatori sono in grado di ampliare continuamente i loro confini e intensificare in maniera positiva le loro esperienze di guida. Rendere ogni corsa un'esperienza di pura libertà dall'inizio alla fine.

+ Leggi di più
«
"In fase di sviluppo di una moto, di solito guardiamo avanti di circa cinque o dieci anni. Guardare così oltre è particolarmente entusiasmante per noi e anche suggestivo.
»

Edgar Heinrich

Responsabile della progettazione moto di BMW

Occhiali smart al posto del casco.

Occhiali smart al posto del casco.

Con la VISION NEXT 100 di BMW Motorrad, moto e pilota sono coinvolti in uno scambio diretto. Le informazioni pertinenti sono raccolte dall'ambiente circostante, che il visore (essenzialmente un paio di occhiali che coprono il campo visivo del guidatore e bloccano il vento) proietta direttamente nel campo visivo del guidatore. Se il pilota guarda dritto dinnanzi a sé, non viene visualizzato alcun dato, per non ostacolare l'esperienza di guida. Il visore si attiva solo se necessario, per esempio in caso di pericolo, o se il guidatore chiede informazioni. In questo caso, appare il simbolo del compagno digitale nel terzo inferiore degli occhiali: un triangolo rovesciato che forma due linee orizzontali. La schermata è simile a quella della cabina di un aereo. Mostra l'attuale angolo di inclinazione e la linea ideale. Se c'è una deviazione, il guidatore può correggerla. Se il guidatore non reagisce o lo fa troppo tardi, la moto si corregge da sola. Guardando verso l'alto, avremo la funzione specchietto retrovisore. Se il guidatore abbassa lo sguardo un po' sotto il normale punto di vista, si apre un menù dove è possibile selezionare ciascuna funzione utilizzando il comando a gesti con le dita. Se si abbassa ulteriormente lo sguardo, si apre la visualizzazione mappa, che mostra al guidatore l'itinerario selezionato

+ Leggi di più

Una dichiarazione di moda anziché pesante abbigliamento protettivo.

Una dichiarazione di moda anziché pesante abbigliamento protettivo.

Materiali leggeri al posto di pelle e accessori. L'abbigliamento del guidatore della VISION NEXT 100 di BMW Motorrad è una dichiarazione di moda e offre protezione contro il vento e le intemperie, contribuendo così in maniera significativa alla generale esperienza di guida. Una funzione A/C raffredda o riscalda il motociclista come desiderato. I vestiti pesanti troppo caldi o troppo freddi appartengono al passato. La struttura flessibile delle fasce dell'abbigliamento e delle calzature è stata ispirata dalle fasce muscolari Sostiene in modo attivo il motociclistica a seconda della situazione di guida e così facendo riduce il carico. A velocità elevate, l'abbigliamento che copre la zona del collo può essere riempito d'aria. In questo modo la spina dorsale è alleviata e si aumenta il grado di comfort. Grazie ad elementi vibranti sulle braccia e sulle gambe, l'abbigliamento fornisce indicazioni di navigazione o avvisa quando si tocca il limite massimo di inclinazione della moto. Non è necessaria alcuna una funzione di sicurezza nell'abbigliamento, grazie ai sistemi di assistenza intelligenti.

+ Leggi di più
Altre storie che potrebbero interessarti.
Moto adatte.
spinner