Uno per tutti, tutti per uno.

"Ti aiuterò, ma voglio ancora vincere".
Quando le cose si facevano difficili, i team si sono aiutati a vicenda.
I team lo hanno dimostrato in continuazione nel corso di tutte le lunghe tappe giornaliere e nelle prove speciali. I membri di ciascun team non solo si sono aiutati a vicenda: quando il gioco si faceva duro, i team aiutavano anche gli altri team. "In un giro abbiamo bucato. Il Team Germany ci ha aiutato a ripararlo. Lo avremmo fatto da soli, ma hanno insistito", ha dichiarato Oliver Twigg del Team Great Britain e ha aggiunto: "C'era spirito di squadra a prescindere dalla competizione. Tra le righe: Ti aiuterò, ma voglio ancora vincere".
+ Leggi di più

Il significato di spirito di squadra.

Team Alps.

Il significato di spirito di squadra.

Alcuni piloti avevano già partecipato al GS Challenge prima dell'Int. GS Trophy. Per quell'evento, gareggiavano prevalentemente da soli e non dovevano prendere in considerazione i membri della squadra. Ma in questa Enduro Challenge, tre erano i piloti per ogni squadra. Per alcuni piloti si trattava di una nuova esperienza. "All'inizio non lavoravamo bene insieme. Ma una volta imparato come si doveva lavorare in squadra è stata un'esperienza straordinaria. Soprattutto perché avevo sempre guidato da solo in passato", dichiara Alfred Scheurer del Team Alps.

+ Leggi di più

In viaggio insieme verso la Thailandia.

Il Team China si è recato in Thailandia in moto solo per l'evento.

In viaggio insieme verso la Thailandia.

Per gareggiare con successo come team all'International GS Trophy, molti hanno deciso di contattarsi e incontrarsi prima dell'evento. Alcuni, come il Team China, hanno persino organizzato il viaggio in Thailandia insieme. "Abbiamo deciso di portare le nostre moto insieme in Thailandia, come una squadra. Non volevamo solo ed esclusivamente andare in aereo in Thailandia. Questo tour ci ha veramente aiutati a rafforzarci come Team", ha dichiarato Liang Wen-Hao. Il Team China ha impiegato quattro giorni per arrivare a Chiang Mai.

+ Leggi di più
I piloti GS provenienti da tutto il mondo: i partecipanti all'International GS Trophy 2016.

Il Team femminile che ha fatto la storia.

Mancava qualcosa all'International GS Trophy negli ultimi anni: dei piloti donna GS. La svolta è arrivata nel 2016. Stéphanie Bouisson (Francia), Amy Harburg (Australia) e Morag Campbell Sudafrica) sono le componenti del primo team femminile all'International GS Trophy 2016. Anche se il team femminile gareggiava come gli altri team, hanno comunque ricevuto molto supporto.
Rinunciare non era un'opzione.
"I ragazzi erano fenomenali e hanno dimostrato il loro supporto in tutte le situazioni. Facevano il tifo per noi e gridavano i nostri nomi", ha dichiarato Morag Campbell durante l'evento. Le donne hanno dimostrato che avevano quello che ci voleva in questo evento dominato dagli uomini: capacità di guida, agilità e resistenza. Rinunciare non era un'opzione per loro. Anche quando il team ha dovuto sollevare 238 kg di GS sopra un tronco d'albero di un metro e mezzo.
+ Leggi di più
«
I ragazzi erano fenomenali e hanno dimostrato il loro supporto in tutte le situazioni.
»

Morag Campbell, Team Femminile Internazionale

Com'è stato l'Interrnational GS Trophy per te?

Fernando Deneka del Team Brazil:

Fernando Deneka del Team Brazil:

"Anche se il Team Brazil non ha brillato, è stato comunque fantastico partecipare. La Thailandia è meravigliosa, la gente era molto gentile e la BMW R 1200 GS è spettacolare. È stata l'esperienza più incredibile della mia vita".

+ Leggi di più

Cory Villeneuve del Team Canada:

Cory Villeneuve del Team Canada:

"Ha superato ogni mia aspettativa. È stato incredibile e si ci siamo divertiti tantissimo. Tutto è stato perfetto. BMW Motorrad ha fatto un lavoro fantastico e mi è piaciuto molto partecipare al GS Trophy. Sono grato per l'opportunità che mi è stata data".

+ Leggi di più

Jan Zlabek del Team CEEU:

Jan Zlabek del Team CEEU:

"Ci siamo divertiti molto sui vari percorsi. Abbiamo apprezzato molto i panorami e la gente. Abbiamo guidato molto e il programma era molto denso: tra i meeting, mangiare e controllare i risultati non si ha molto tempo libero durante il GS Trophy ".

+ Leggi di più

Sébastien Saphores del Team France:

Sébastien Saphores del Team France:

"È stata un'esperienza incredibile. In particolare è stato straordinario attraversare il fiume sulla moto. In Francia non c'è la possibilità di farlo perché è vietato.

+ Leggi di più

Leoncio Reynoso Sosa del Team Mexico:

Leoncio Reynoso Sosa del Team Mexico:

"L'evento con BMW Motorrad è stato fantastico. Ho solo 18 anni, ma me lo ricorderò per il resto della mia vita. Se posso mi piacerebbe rifarlo".

+ Leggi di più
Altre storie che potrebbero interessarti.

Overview Modelli

Scopri tutta la gamma BMW Motorrad e trova la tua moto.

Scopri di più