At the end of the road (Alla fine della strada)

L'attraversamento del Pacifico di Dylan Wickrama su una zattera alimentata da una GS diventerà un film.

La strada finisce al Darién Gap. Per continuare il suo viaggio dall'Alaska all'Argentina, Dylan Wickrama costruisce una zattera alimentata dalla sua BMW R 1150 GS, e inizia la sua avventura nel Pacifico. La storia dello Sri Lanka affascina molte persone. Attraverso il crowdfunding verrà prodotto un documentario.

La vita reale a volte dà vita a storie molto più incredibili di quanto un produttore di Hollywood potrebbe immaginare. Una di queste è la storia di Dylan Wickrama. È la storia di un bambino che guardava spesso il mare dal suo Sri Lanka e che ha sempre voluto sapere cosa c'era oltre l'orizzonte. Era improbabile che avrebbe mai potuto scoprirlo. Perché Dylan è cresciuto in povertà. Suo padre è stato ucciso da un ladro quando Dylan non aveva ancora sei anni. Ha dovuto crescere e assumersi le proprie responsabilità troppo presto. Anni dopo ha avuto l'opportunità di scoprire il mondo che conosceva solo attraverso i giornali che circolavano nel villaggio. Sulla sua BMW R1150 GS "Bruce" ha percorso in tre anni più di 210.000 km attraversando quattro continenti. Ma la vera avventura comincia al Darién Gap tra Panama e Colombia.

La storia di Dylan sul grande schermo.

Tutto ha avuto inizio al Darién Gap.

Dylan Wickrama si trova sulla Panamericana, la principale arteria stradale americana che si estende su tutto il continente dall'Alaska fino alla Terra del Fuoco. Tra Panama e Colombia c'è la famosa interruzione conosciuta come il "Darién Gap". Chiunque lo attraversi deve affrontare una fitta giungla tropicale e un terreno paludoso alluvionato. I pericoli sono in agguato dietro ogni cespuglio. Non solo animali selvaggi, ma guerriglieri, ribelli e trafficanti di droga dato che il Darién Gap è una famigerata zona calda del narcotraffico.

+ Leggi di più

Non è sicuramente un luogo adatto a un motociclista che viaggia in solitaria. Dylan è arrivato a un punto morto ed è bloccato. Durante il suo soggiorno obbligato, diventa amico di molte persone e alla fine trova i sostenitori della sua idea: una "crociera" di 700 chilometri sul pericoloso Oceano Pacifico. Tuttavia non si tratta di vela come la interpreta Dylan. Anche perché in Sri Lanka non si pratica la vela.

+ Leggi di più

700 chilometri nei mari più tempestosi

Dylan costruisce una zattera con dieci barili di olio vuoti. Monta una vela ed è qui che Bruce entra in gioco. Dylan ha allungato l'albero della R 1150 GS e integrato la moto in modo che possa servire da motore per la zattera. Porta a bordo delle taniche contenenti un totale di 120 litri di benzina che gli serviranno per fare rifornimento. Nel Pacifico le forti correnti lo spingono molto al largo. Per giorni fluttua senza meta nell'Oceano, senza sapere dove si trova e in quale direzione deve andare. I delfini lo salvano.
+ Leggi di più
Il fatto che Dylan sia riuscito a sopravvivere a questo viaggio ha del miracoloso. "Ho fiducia nella fisica, ma ancora di più nei miracoli che sembrano accadere quando si scopre la vera gioia della vita", dichiara Dylan, il cui cognome completo è "Samarawickrama" che letteralmente significa "colui che celebra l'avventura". "In mezzo all'Oceano ho potuto sperimentare un'avventura unica e testare i miei limiti". Dylan crede fermamente che questa esperienza in particolare offre la migliore possibilità di scoprire qualcosa di nuovo nel mondo.
+ Leggi di più
«
Non riesco a credere di avere fatto quello che ho fatto. Queste sei settimane sono state le più dure, ma al contempo le più belle della mia vita.
»

Dylan Wickrama

"Ho imparato a superare le mie paure, a essere paziente e a conoscere le mie capacità. Quando ci penso, non riesco a credere di avere fatto quello che ho fatto. Queste sei settimane sono state le più dure, ma al contempo le più belle della mia vita. Dobbiamo credere di più in noi stessi. Abbiamo bisogno di focalizzarci maggiormente sul bene e avere un atteggiamento positivo piuttosto che rimuginare sull'impossibile".
+ Leggi di più
Vai all'intervista

Un concetto degno del grande schermo.

Non c'è da stupirsi se i produttori cinematografici si sono interessati all'avventura surreale di Dylan. "La storia di Dylan non poteva essere tenuta nascosta", dichiara Markus Bauer, co-fondatore della neonata casa di produzione austriaca LM.Media a Linz, che vorrebbe girare un documentario sull'avventura di Dylan . "Quest'uomo era completamente solo in mare aperto. Questo sarebbe già sufficiente per sviluppare una buona trama. Ma il viaggio di Dylan racchiude ben altro".
Se il film verrà girato, Dylan tornerà a Panama con la troupe cinematografica e rivedrà per la prima volta dopo la fine del suo giro del mondo le persone che aveva incontrato. I pirati che lo hanno aiutato, gli agenti di polizia che hanno chiuso gli occhi davanti alla sua avventura illegale, gli abitanti della giungla del Darién.
"Vogliamo raccontare le innumerevoli storie sulle paure, i disastri e le gentilezze degli stranieri", dichiara Markus Bauer. "Desideriamo mostrare che un atteggiamento mentale positivo è la chiave del successo. La convinzione di Dylan nella bontà delle persone ci dimostra che questo mondo non è solo negatività come molti giornali vorrebbero farci credere".
+ Leggi di più

Un film d'avventura grazie al crowdfunding

La troupe cinematografica di Dylan e Markus Bauer spera che la produzione di questo docufilm sia supportata dalla comunità globale di chi cerca l'avventura. Sono convinti che il crowdfunding offra le migliori chance per la realizzazione del progetto. Per coprire i costi di produzione saranno necessari circa 100.000 euro. Il lancio del progetto è previsto per fine 2016 e l'inizio delle riprese dovrebbe avvenire nel 2017.
Il libro "At the End of the Road" (Alla fine della strada) offre un assaggio dell'avventura, scritto da Dylan insieme alla giornalista esperta di viaggi Martina Zürcher, che tra l'altro è sua moglie. L'edizione rilegata da 311 pagine ha ricevuto recensioni straordinarie nei blog e nei forum di viaggi d'avventura.
+ Leggi di più
Sostieni il progetto cinematografico
Altre storie che potrebbero interessarti.

Overview Modelli

Scopri tutta la gamma BMW Motorrad e trova la tua moto.

Scopri di più