Come un brivido.

Nick Huber è un mago della velocità.

Sue figlie sono le classiche moto BMW. Trova sempre il tempo per viaggiare. Fa sosta in un piccolo ristorante, parcheggia la sua moto di fronte alla finestra e mangia un hamburger mentre guarda ardentemente la sua compagna. Ma a Nick piace anche la velocità e ha assaporato il brivido della velocità su molte moto. C'è un motivo se i suoi amici lo hanno soprannominato "Blitzen". "Sono un mago della velocità", ammette.

«
Mi chiamano Blitzen. #MAKEITSPEZIAL
»

Sempre pronto a partire.

Sempre pronto a partire.

Nick colleziona moto come altri collezionano francobolli. Quando non è in sella alla sua BMW, fa andare su di giri le sue moto dalla Bultaco alla Honda, Husqvarna, Kawasaki, Moto Guzzi, Norton, Suzuki e Triumph. Nick dà sempre il massimo. In molti progetti ha dimostrato di avere un gran talento per le moto. Crea sempre qualcosa di unico su due ruote, evocando il perfetto retrofit.

+ Leggi di più

"Blitzen" mantiene le sue moto pulite e in ordine. Devono luccicare e brillare. "Le rende anche semplici da riparare e puoi trovare più velocemente la soluzione di qualsiasi problema. Hanno un aspetto migliore quando sono lucidate." Il look e l'aspetto sono importanti. Ecco perché adora la sua giacca di pelle. Non salirebbe mai su una moto senza. È unico nel suo genere. "Migliora con l'età."

+ Leggi di più

Preferisce partire da solo, ma non gli dispiace viaggiare con piccoli gruppi. "Trovo i grandi gruppi faticosi e tesi. Tutti vogliono essere felici e condividere il proprio divertimento su strada." E che cosa li renderebbe felici? "Un hangar per aeroplani." Poiché così avrebbero spazio a sufficienza per tutte le loro moto, sempre pronte a partire. 

+ Leggi di più

Nick vuole presto partire di nuovo e girare l'Europa e visitare la sua vecchia casa – è nato vicino al lago Tegernsee in Baviera. Si è trasferito negli Stati Uniti da bambino e adesso vive a Minneapolis. Si gingilla anche con alcune altre idee e sogni: e se partecipasse al Rally Baja 1000 in Messico? O affrontare il lungo viaggio verso l'Argentina e diventare nuovamente un tutt'uno con la sua moto.

+ Leggi di più
Altri ritratti che potrebbero interessarti.